Avviso ai naviganti e piccolo regolamento di servizio

Da oggi non è più possibile registrarsi su questo sito in modo autonomo. Non ho cambiato filosofia ma in troppi si registrano con email fasulle solo per hackerare o meglio provare a farlo. La filosofia non cambia. Sul sito c’è un modulo di contatto. Chi vuole diventare utente usi quello e lo abiliterò manualmente se utente reale.

La filosofia di questo blog/sito/forum/chat chiamiamolo come vogliamo è avere uno spazio per me e per tutti per potersi esprimere liberamente. Esprimere le proprie opinioni su qualsiasi tema e confrontarsi sulle stesse.

Quindi io do massima libertà di comunicazione. E’ ovvio che non vanno superati i limiti della decenza e dell’educazione.

La sto facendo breve, anche qui la differenza, perchè so quello che faccio. Chi commenta lo fa con il suo account disqus, facebook, twitter o gmail. A meno di non voler contribuire scrivendo propri articoli o pagine basta avere uno dei suddetti account per partecipare alle discussioni.

Questo approccio tutela la privacy degli utenti.

Ognuno (se registrato) potrebbe scrivere ciò che vuole ed avere, appunto, uno spazio libero dove esprimere le sue idee, riflessioni e quanto altro ma anche pubblicare foto, link o ciò che vuole in modo autonomo (previa registrazione che dovrò approvare come scritto sopra).

Questa è la filosofia di questo spazio. Al momento (mai dire mai, sono onesto) non ci sono banner, non c’è pubblicità, non c’è alcuna richiesta di dati personali o di donazioni/versamenti o altro.

Il mio primo sito l’ho creato nel 1993 ed ebbe molto successo. A distanza di 25 anni la mia visione del web è la stessa: CONTENUTI. Volutamente il sito e’ graficamente spartano perchè per me non ha senso appesantire un sito con tante immagini,icone,video,etc. lo potrei fare ma non è questa la mia filosofia del web.

Saluto tutti i lettori,

Pietro.