Iliad a Settembre 2020: Aggiornamento

Aggiornamento rispetto al mio post su Iliad ad Agosto 2020.

Il MISE ha temporaneamente assegnato all’operatore ulteriori 10Mhz di frequenze in banda 7 (2600Mhz). Temporaneamente in quanto richieste per l’emergenza CoVid.

In parole povere attraverso la CA (Carrier Aggregation) quindi la possibilità per gli smartphone di ultima generazione di aggregare più frequenze e quindi ampliare la larghezza di banda, si possono ottenere velocità maggiori e coprire più utenti sulla stessa cella.

E’ importante evidenziare che la banda 7 del 4G/4G+ è relegata alle grandi città ove maggiore è il numero di utenti. Questo perchè la copertura a 2600Mhz è relativamente piccola come territorio coperto, paragonata alle atre bande 4G, sopratutto al chiuso. Quindi solo in città con alta densità di popolazione e con un numero elevato di celle in banda 7 si potranno avere questi temporanei benefici.

Quanto durerà? Difficile a dirsi.

La notizia non è affatto falsa perchè personalmente a parità di posizione e telefono, come scritto nell’articolo di Agosto 2020 ,le performance dentro casa sono notevolmente aumentate passando dai dati riportati nel mio precedente articolo a circa 45/60mbps in download e circa 25 in upload, valori più che accettabili.

Per approfondimenti ecco il link da dove ho appreso la notizia, di mio ho solo sperimentato l’effettivo miglioramento di performance della rete Iliad 4G/4G+ in provincia sud-ovest di Milano.